La Psicoanalisi

Annunci di Lavoro

Ulteriori Informazioni sull'Analista

Non possiamo certamente parlare della figura dello psicoanalista, se prima non abbiamo spiegato ciò di cui egli si occupa e che sta alla base dei suoi studi ovvero la psicoanalisi.

Navigare Facile

Con questo termine (da psico/psiche = mente ed analisi), si intende la teoria dell'inconscio dell'animo da cui nasce la disciplina psicoterapeuta e che vede come 'padre' fondatore il viennese Sigmund Freud.

La psicoanalisi è quindi una parte della psicoterapia, ovvero quella disciplina che si occupa di studiare i disturbi mentali. In principio essa si occupò dei fenomeni legati all'isteria e successivamente alle nevrosi, fino ad estendersi ad altri disturbi della psiche che abbiamo elencato nel paragrafo precedente. Inoltre la psicoanalisi si è estesa a tal punto da influenzare anche le scienze sociali e la filosofia.

Food

La psicoanalisi nasce quindi principalmente per la cura di alcuni disturbi mentali e fino alla fine del 1800, tali disturbi venivano trattati dagli psichiatri all'interno di strutture ospedaliere. Con l' arrivo del neurologo Sigmund Freud però tutto cambiò, grazie  all'introduzione del metodo di ipnosi, Freud ipotizzava infatti che alla base delle problematiche mentali ci fosse un 'conflitto' tra le differenti richieste psichiche e che tutto ruotasse intorno a tre principi fondamentali: l' Io (ciò che siamo dalla nascita, regolatore delle pulsioni), il SuperIo (l'aspirazione ideale e proibizione morale) e l'Es (pulsioni innate). Ecco quindi che la psicoanalisi, si pone come obiettivo primario la risoluzione del conflitto che si crea nell'individuo mediante un'ispezione dell'inconscio.

Tra le pratiche per affrontare quest'indagine ricordiamo inoltre "l'analisi delle associazioni libere" (tecnica verbale), gli "atti mancanti" (lapsus) e "l' interpretazione dei sogni". In questo caso è così possibile secondo Freud, accedere ai contenuti che sono stati eliminati dalla mente e che generano conflitto.

Non dimentichiamo infine che la psicoanalisi si è occupata anche di teorizzare l'andamento normale del paziente (metapsicologia), dove l'apparato psichico viene suddiviso in tre parti: "topico": dove si collocano i fenomeni psichici, "dinamico": dove vengono segnalate le forze che ostacolano il passaggio da un sistema all'altro ed infine "economico": dove viene trattata la quantità di energia usata all'interno dei processi psichici.